L’usanza di mangiare lenticchie la notte di Capodanno per augurarsi prosperità deriva da una tradizione dell’antica Roma, quella di regalare all’inizio dell’anno una scarsella piena di lenticchie, con l’augurio che queste si trasformassero in denaro. Coltivate secondo metodi tradizionali, sono le protagoniste della famosa “Fioritura” dell’altopiano di Castelluccio di Norcia. Costituiscono inoltre un alimento ricco di fibre e proteine, nonché fonte di sali minerali, quali ferro, fosforo e Vitamina B1. L’origine vegetale le rende particolarmente adatte alle diete vegetariane o vegane, mentre la facilità di cottura consente di utilizzarle nelle varianti più disparate: dalle lenticchie con il cotechino, alle vellutate, alle insalate fredde estive.

Lenticchia di Castelluccio di Norcia IGP

€ 6,90Prezzo